Avvisi di accertamento e di addebitoSenza categoriaTipologia

Amministratore di fatto, non risponde delle sanzioni per violazioni della società

La Cassazione con la sentenza n. 12007 del 10 giugno 2015 ha stabilito che l’amministratore di fatto di Società di capitali, cosiddette, “cartiere” non può essere responsabile per sanzioni irrogate alla persona giuridica per operazioni fittizie.

Precisamente, la Corte (dopo aver affermato che la responsabilità ex art 36 del DPR n. 602/1973 è un’obbligazione civilistica) ha dichiarato che l’art. 7 del D.L. 269/2003 prevede la responsabilità per le sanzioni amministrative relative al rapporto fiscale proprio delle società esclusivamente a carico della Società stessa. Pertanto, nessuna sanzione di carattere tributario può essere mossa verso l’amministratore di fatto della persona giuridica.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

due × cinque =