DilazionirateazioniSenza categoria

Nuovo piano di dilazione per decaduti da precedente rateazione

L’art. 13bis della Legge n. 160/2016 (legge di conversione del Decreto Enti locali ed entrata in vigore il 21.8.2016) ha dato atto alla concreta possibilità di attivare un nuovo piano di dilazione per i contribuenti decaduti da precedenti rateazioni, già concesse dall’Equitalia.

Le condizioni sono:

-la decadenza della precedente dilazione deve essere avvenuta prima del 1 luglio 2016 (se la decadenza e’ successiva la nuova dilazione non opera);

l’istanza deve essere presentata entro il 20 ottobre 2016;

-e’ concessa la dilazione per 72 rate;

-si decade per il mancato pagamento di 2 rate;

-la nuova rimessione in termini vale solo per le dilazioni: ordinaria di 72 rate; l’ordinaria prorogata; l’ordinaria di 120 rate. Restano quindi escluse (salvo diverse e future circolari di Equitalia) le straordinarie dilazioni già concesse per i contribuenti decaduti da precedenti rateazioni (quindi quelle concesse dall’art. 15 del D.L. n. 156/15 e dall’art. 11bis del D.L. n. 66/14);

-la presentazione della domanda di dilazione blocca nuovi pignoramenti, ipoteche o fermi amministrativi (per quelli già in corso il blocco opera se viene pagata la prima rata);

 

 

Articoli Correlati