PrescizioneSenza categoria

CTP Ascoli Piceno: tributi delle cartelle si prescrivono in 5 anni

Anche per la CTP di Ascoli Piceno i Tributi, portati da cartelle non impugnate, si prescrivono in 5 anni e non nel termine ordinario di 10 anni (vedi anche le altre sentenze).

Precisamente, il Giudice Tributario precisa che avendo Equitalia dichiarato in atti che il termine di dieci anni per le pretese tributaria deriva solamente dall’applicazione dell’art. 2953 (“I diritti per i quali la legge stabilisce una prescrizione più breve di dieci anni, quando riguardo ad essi è intervenuta sentenza di condanna passata in giudicato, si prescrivono con il decorso di dieci anni”), ciò equivale a dire che il termine per i tributi a quinquennale.

Inoltre, sempre la CTP di Ascoli Piceno n. 101 del 24 marzo 2017, ha ricordato che la Cass. SS. UU. n. 23397/2016 ha categoricamente escluso l’applicazione dell’art. 2953 c.c. alle cartelle non impugnate (perché non sono paragonabili alle sentenze).

Di conseguenza, il giudice Tributario ha accolto il ricorso del contribuente (socio di una società di Persone estinta alla quale veniva illegittimamente notificate le cartelle) per avvenuta prescrizione quinquennale dei crediti tributari.

Articoli Correlati