Rottamazione Bisrottamazione cartelleRottamazione Ter

Rottamazione, NON si deve pagare la rata del 30 novembre 2018

La rata di novembre assieme a quella di febbraio 2019 rientrano nella Rottamazione Ter

Anche l’Agenzia delle Entrate-Riscossione ha confermato che la rata del 30 novembre 2018, per la Rottamazione Bis, sarà inserita, automaticamente, nel piano della Rottamazione Ter.

Quindi NON si deve corrispondere la rata del 30 novembre 2018 e quella del 28 febbraio 2019. Tali due rate saranno “spalmate” nelle 10 rate della Rottamazione Ter (si veda anche la News del 28/11/2018, dove è indicato che le rate saranno 18).

Quanto sopra è stato chiarito nello stesso sito dell’Agenzia delle Entrate-Riscossione: https://www.agenziaentrateriscossione.gov.it/it/Per-saperne-di-piu/definizione-agevolata/Definizione-agevolata-2017/faq/

Si veda la domanda: “Ho aderito alla rottamazione-bis, devo pagare la rata in scadenza il 30 novembre 2018, per poter rientrare nella “Rottamazione Ter”?

Tags

Articoli Correlati