Senza categoria

Proroga versamenti. L’Agenzia chiarisce i nuovi tempi e criteri per la rateizzazione

Scarica la Risoluzione n. 71/2019

La conversione in legge del decreto crescita ha introdotto diverse e rilevanti novità, tra le quali lo spostamento del versamento delle imposte che scadevano al 30 giugno 2019 al 30 settembre 2019.

Tale cambiamento del termine di scadenza ha comportato un “ricalcolo” di tutti i successivi e connessi termini:

  • versamenti con l’aumento dello 0,4%;

  • scadenze per pagamento rateali;

  • scadenza dei ravvedimenti.

Già con la Risoluzione n. 64/E del 28 giugno 2019 l’Agenzia delle Entrate ha dato delle indicazioni, specialmente sui soggetti che potevano avvantaggiarsi di tale proroga dei pagamenti (si veda News del 01/07/19),

Ora, però, l’Ufficio, con la Risoluzione n. 71 del 1 agosto 2019, definitivamente chiarisce i nuovi termini di pagamento delle imposte dal 30 settembre 2019.

Tags

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

tre + diciotto =