Decreto FiscalePace FiscaleRottamazione Bisrottamazione cartelleRottamazione Ter

Rottamazione, la rata di ottobre è spostata al 7 dicembre 2018

Si paga con i bollettini di luglio settembre e novembre 2018, ecco come riaverli

Come anticipato nella nostra News del 19/10/2018, l’art. 3 del D.L n. 119/2018 (Decreto Fiscale) ha riammesso, automaticamente, nella nuova Definizione Agevolata (Rottamazione Ter) i contribuenti che NON sono riusciti a pagare le rate della Definizione Agevolata, prevista dall’art. 6 D.L. 193/2016 (Prima Rottamazione).

Invece, per la Definizione Agevolata prevista dall’art. 1 D.L. n. 148/2017 (Rottamazione Bis) NON vi è l’automatica adesione alla Rottamazione Ter. Precisamente, per i contribuenti che hanno aderito alla Rottamazione Bis (per attivare alla nuova Rottamazione Ter) devono pagare tutte le rate non corrisposte entro il 7 dicembre 2018.

Pertanto, le rate NON pagate e scadenti a fine luglio, settembre ed ottobre 2018 sono tutte prorogate al 7 dicembre 2018.

Quindi la rata della Rottamazione che andrà a scadere a fine OTTOBRE 2018 è spostata automaticamente al 7 DICEMBRE 2018 e a quella data dovrà essere pagata.

*****

A DICEMBRE SI PAGA CON I BOLLETTINI DI LUGLIO, SETTEMBRE E OTTOBRE, ECCO 

COME POTER RIAVERLI 

Per pagare tali rate scadenti a luglio, settembre ed ottobre 2018 si può usare i bollettini già allegati alla “Comunicazione delle somme dovute” già inviata da Agenzia delle Entrate-Riscossione.

Nel caso non si riesca a trovare tali bollettini è possibile riaverli con due modalità:

  1. entrare nell’area riservata del portale dell’Agenzia delle Entrate-Riscossione (servono PIN e Password personali);

  2. Compilare il form presente nel portale dell’Agenzia delle Entrate-Riscossione (NON serve PIN o Password personali), basta inserire:

    – il codice fiscale del soggetto per il quale è stata fatta la richiesta di Definizione Agevolata

    – copia di un documento di riconoscimento (o una dichiarazione sostitutiva);

    – indicare una email alla quale verranno inviati i bollettini.

Tags

Articoli Correlati