Notifica PECSenza categoria

Cartella di pagamento, dal 1 giugno 2016, ai professionisti ed alle imprese individuali sarà notificata con la PEC

L’art. 14 del D.Lgs. n. 159/2015 ha previsto per Equitalia l’obbligo di notifica a mezzo PEC per imprese e professionisti, nonché per le persone fisiche che ne facciano richiesta.

Pertanto, dal prossimo 1° giugno 2016, per le imprese individuali e per i professionisti iscritti in albi o elenchi, la notifica delle cartelle di Equitalia avverrà attraverso l’indirizzo di posta elettronica risultante dal sito internet www.inipec.gov.it.

Equitalia, con nota informativa n. 64/2016, si è già affrettata a ricordare tale scadenza al Consiglio Nazionale dei Dottori Commercialisti.

Si precisa, tuttavia, che nel caso di indirizzo PEC non valido od inattivo, o nel caso in cui la casella mail risultasse piena malgrado il secondo tentativo effettuato dopo 15 giorni dal primo, l’atto sarà inviato telematicamente alla CCIAA competente per territorio e sarà sempre disponibile online in un’apposita sezione del sito Internet.

Il contribuente, inoltre, verrà informato del deposito “telematico” dell’atto tramite una raccomandata A/R.

Articoli Correlati