Notifica PECSenza categoria

Cartella di pagamento notificata via PEC, sospesa dal Giudice

La Commissione Tributaria Provinciale di Napoli, Sez. 28, con ordinanza n. 1817/28/2016, del 12 maggio 2016, ha sospeso la cartella impugnata affermando che vi sono “ragionevoli perplessità circa la validità della notificazione della cartella esattoriale”. L’udienza di merito è stata fissata per il 29 settembre 2016.Il contribuente lamentava, in particolare, la nullità della cartella, comunicata tramite PEC, perché tale modalità di notifica non è paragonabile a quella eseguita dall’agente notificatore o tramite raccomandata di Poste Italiane. Inoltre, il ricorrente contestava che, in assenza di attestazione di conformità, l’atto notificato sarebbe un semplice PDF senza alcuna certezza di corrispondenza con l’originale della cartella (quest’ultimo è presente solo negli uffici di Equitalia, si vedano anche le altre pronunce).Infine, si ricorda che dal 1 giugno 2016 le cartelle di pagamento saranno obbligatoriamente notificate tramite PEC per le imprese e per i professionisti. Gli indirizzi saranno reperibili nei pubblici registri, in particolare nel sito www.inipec.gov.it.

Articoli Correlati