Dilazionirottamazione liti

Approvato. Per la rottamazione Liti paghi anche in 51 rate mensili

Rottamazione Liti: pagamento in 51 rate mensili

Come già anticipato sulle News di questo sito, l’emendamento, approvato il 17 maggio 2023 alla Commissione Bilancio della Camera, è stato definitivamente approvato presso il Senato.

Si tratta della Legge n. 56/2023 che ha convertito il D.L. n. 34/2023 (per maggiori info su tale Decreto, CLICCA QUI).

E’ stato modificato l’art. 1, co. 197, della Legge n. 197/2022, relativo alla pagamento dilazionato della Definizione Agevolata delle Liti Tributarie (la cosiddetta Rottamazione Liti).

Scarica qui l’art. 1, co. 197, Legge n. 197/2022:

Con tale novella si concede al contribuente di scegliere di corrispondere le somme rottamate in 51 rate mensili, di pari importo, a partire da gennaio 2024.

Clicca qui per accedere al sito dell’Agenzia delle Entrate e scaricare il software per la compilazione e l’invio dell’Istanza di Definizione Agevolata della Lite

***

LE PRINCIPALI NOVITA’ DI TALE EMENDAMENTO

Come si attivano le rate mensili?Le 51 rate mensili sono una scelta che può fare il contribuente.
Da quando iniziano tali rate mensili?La possibile dilazione mensile decorre da gennaio 2024.
Pertanto rimangono invariate le scadenze delle 3 rate del 2023:
1 rata 30 settembre 2023;
2 rata 31 ottobre 2023;
3 rata 20 dicembre 2023.
Scadenza dei mesiNel piano di pagamento delle 51 rate mensili la scadenza sarà sempre a fine mese, tranne per il mese di dicembre che sarà sempre il giorno 20

Articoli Correlati

Vedi Anche
Close
Back to top button