AggioSenza categoria

Sparisce l’Aggio di Equitalia, arrivano gli “oneri di riscossione” al 6%

Come già anticipato in questo sito (si veda news del 22 settembre 2015), l’art. 9 del D. Lgs. n. 159/2015 (in attuazione della Legge n. 23 del 11 marzo 2014), elimina, dal 2 gennaio 2016 (il primo è festa), l’aggio di Equitalia per sostituirlo con gli “ONERI PER IL FUNZIONAMENTO DEL SERVIZIO NAZIONALE DELLA RISCOSSIONE” (Oneri di riscossione).

A carico del contribuente sarà posto il 3% entro il sessantesimo giorno dalla notifica della cartella, il 6% dopo.

La percentuale pasa, quindi, dall’8% al 6% (l’aggio originariamente era previsto nella misura del 9%; con riferimento ai ruoli emessi dal 1 gennaio 2013 – art. 5, comma 1, D.L. n. 95/2012 c.d. Spending review –  l’aggio è stato diminuito di un punto all’8%).

Articoli Correlati