Legge di StabilitàSenza categoria

Legge di Stabilità 2017: addio a Equitalia S.p.a.

Come già anticipato in questo sito con la Legge di Stabilità 2017, il Governo introdurrà una probabile rottamazione/saldo e stralcio dei debiti iscritti a ruolo.

Tuttavia, si fa sempre più insistente anche la possibilità di cambiare Equitalia (con probabile annullamento dell’aggio).

Precisiamo subito che l’Agente della riscossione non verrà abolito, ma sarà mutato nell’ottica di creare un maggior dialogo tra cittadino e Amministrazione Finanziaria. Ciò per poter avere un metodo di riscossione meno vessatorio. Tale maggior dialogo nella Legge di Stabilità 2017 tra contribuente ed Agenzia Fiscale è l’obiettivo del Governo del “Cambia Verso”.

Allo studio sono 3 le possibili configurazioni di Equitalia:

  1. L’Agenzia delle Entrate “assorbirebbe” Equitalia. Qui, però, vi sarebbe il problema dell’inquadramento degli oltre 8 mila dipendenti dell’Agente della riscossione.
  2. Creare una nuova Agenzie di riscossione. Il rischio consisterebbe che si cambierebbe solamente la “veste” dell’Agente della riscossione: da Equitalia a Equientrate.
  3. Creare un nuovo soggetto che oltre al recupero dei tributi e contributi non pagati si occupi anche di altre mansioni. Sarebbe la proposta della “Casa del Contribuente” caldeggiata dal viceministro all’Economia Enrico Zanetti

Tuttavia, oggi il Presidente del Consiglio dei Ministri ha dichiarato che presenterà il DDL della Legge di Stabilità 2017 che dovrà essere invita alla Commissione Europea entro lunedì 17 ottobre 2016.

Articoli Correlati