Cartelle di pagamentoCoronaVirusNotifica PECPignoramenti EquitaliaPrescizione

Cartelle, avvisi ed intimazioni. Sospesi fino a fine aprile 2021.

Ripartono le notifiche degli atti del fisco

Con l’inizio del nuovo anno è finita anche la sospensione della Riscossione prevista dal Decreto n. 129/2020 (il cosiddetto Decreto “Sospendi cartelle”). Dal 1 gennaio 2021 oltre 31 milioni di atti saranno notificati ai contribuenti (si veda anche la News del 17/01/2021). Tuttavia con il Decreto Sostegno n. 41/2021, le notifiche sono state ulteriormente sospese fino a fine aprile 2021 (CLICCA QUI per info)

Al riguardo si ricorda che gli avvisi dei Comuni non erano sospesi (CLICCA QUI) e che le notifiche delle cartelle e degli altri atti del Riscossore saranno, preferibilmente, notificate tramite la PEC.

*****

E’ quindi opportuno ben conoscere ed inquadrare i seguenti punti

Conoscere bene come funzione e come contestare le notifiche PECSi vede il VADEMECUM INFORMATICO (per maggiori info CLICCA QUI) per conoscere la terminologia, le modalitĂ  e le banche dati ufficiali dove sono contenuti gli indirizzi PEC validi
Come funzionano gli atti degli Enti localiL’art. 68 del Decreto Cura Italia, letto (da ultimo) assieme all’art. 1 Decreto n. 129/2020 ed assieme al D.L. n. 41/2021, è stato interpretato dalla circolare ministeriale n. 6/DF del MEF, ed è stata sempre ammessa la notifica degli atti di accertamento immediatamente esecutivi degli Enti locali previsti dalla Legge di StabilitĂ  del 2020 (per maggiori info CLICCA QUI).
Importante conoscere la nuova dilazione “agevolata”Con il Decreto Ristori IV (Decreto Legge n. 157 del 30 novembre 2020, si veda anche il D.L. n. 41/2021) sono state introdotte importanti novitĂ  anche sulle dilazioni ordinarie con il fisco. E’ possibile richiedere una Dilazione “agevolata” con, principalmente, le seguenti conseguenze: richiedere la rateazione anche se si avevano precedenti dilazioni decadute; avvantaggiarsi di 10 rate non pagate prima che decada la dilazione; sospendere i pignoramenti giĂ  iniziati, con la semplice presentazione della dilazione; il pagamento della prima rata fa estinguere il pignoramento. Per maggiori informazioni sull’argomento, CLICCA QUI.
Le precise scadenze di tutti gli atti che ripartiranno nel 2021E’ importante individuare per cartella, avviso o intimazione (si veda anche D.L. n. 41/2021) quali siamo i termini di scadenza per la loro emissione e per la loro notifica. E’ importante individuare tali termini di decadenza per singoli anni d’imposta (per maggiori info CLICCA QUI).
Prescrizione e decadenza per singoli tributiE’ sempre utile ben delineare i termini di decadenza e di prescrizione per singoli tributi, contributi e violazione del codice della strada. Tale valutazione però deve essere fatta anche considerando le piĂą recenti pronunce giurisprudenziali, di legittimitĂ  e di merito (per maggiori info CLICCA QUI)

Articoli Correlati

Back to top button